Oroscopo Estate 2020 di Paoletto Lion

Ripartenza. Me sento un po’ più buono, ma nun te illude: le stelle sono quel che sono Avvertenza: vale pe’ li maschi e pe’ le femmine allo stesso modo, perché io so’ un vate universale, mica come quei sfigati dei colleghi mia ARIETE Pijate un calmante, a parte quando stai a letto. Sì, proprio ‘n bel calmante te servirà st’estate. Pare che c’avrai ‘n continuo bisogno de fà, de vedé, de toccà e che non t’abbasterà mai. ‘Na gran rottura. [...]

La Posta der Core

della Professoressa Coredelatta Siamo riusciti a portare nella nostra redazione la Professoressa Emerita Coredelatta, nostra vate melensa. Nota per il rione per la sua capacità di buttarla in caciara, si presterà a rispondere alle vostre burle affettuose, ai vostri mali dell’anima, ai vostri sospiranti problemi sentimentali, ai vostri cosiddetti “cazzi” insomma. Vi preghiamo di essere più spicci possibile, come sarà lei nelle risposte. I vostri lamenti saranno comunque accorciati per arrivare al succo del discorso.  Risponderà con dei modi di [...]

By |2020-07-29T15:06:16+02:0029 Luglio 2020|Categories: Numero 12 | Rivista cartacea, Senza categoria, Territorio|0 Commenti

Super Santos

RACCONTI    Erano gli anni ‘90 quando l’estate, finita la scuola, durava tre mesi pieni, tra giochi con gli amici e momenti di noia lunghi il tempo di un gelato. Eravamo tutti e quattro in età di sviluppo e a qualcuno di noi erano già cresciuti i baffetti sotto al naso. Lola invece era già una donna. Giocavamo in piazza tutto il pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00 e spesso tornavamo a casa con le gambe zozze e, alle volte, con [...]

Naumachia di Augusto in Trastevere

Angoli di Trastevere   Roma antica e i grandi spettacoli ludici sono nell’immaginario di tutti noi, con allestimenti di tale grandiosità che stentiamo a crederne capace un popolo di 2000 anni fa. Eppure i grandi edifici da spettacolo hanno sfidato i secoli giungendo fino a noi nella loro imponente maestà: basti pensare all’Anfiteatro Flavio (Colosseo) con i suoi quasi 80.000 spettatori, o il Circo Massimo con i suoi 250.000 spettatori. I giochi che in latino erano detti Ludi, da cui [...]

Shinjuku, Tokyo

QUARTIERI DAL MONDO   L'anno scorso, più o meno di questi tempi, sono andata in Giappone. Quando vedi Tokyo per la prima volta, è impossibile non rimanere sbalorditi. Nel mio caso ho passato più di un'ora, da quando ho ritirato il mio zaino all'aeroporto fino all'arrivo in ostello, a bocca spalancata. Liceali in gonnellino e calzette al ginocchio, sale fumose con file di slot machine luminose e tintinnanti, snack incomprensibili venduti nei 7-Eleven. Dopo un po' richiudi la bocca, ma [...]

L’angioletto de ponte Mazzini

'Na Storiaccia   So’ ormai sempre meno rare le vorte in cui Roma, ner mese de febbraio, se ‘mbianca tutta de neve. Da che era visto come ‘n evento eccezionale, è diventata nell’anni ‘na consuetudine, quasi ‘n appuntamento fisso. Pe’ li grandi, compreso pe’ chi scrive, è soprattutto ‘na gran rottura, anche perché, se è vero come è vero che noi romani nun sapemo manco affrontà degnamente du’ gocce d’acqua in più der solito, figuramose se semo in grado de [...]

Via della Frusta | Una foto per una storia | Episodio 7

L’intervista per raccontare cosa evoca questa foto scattata a uno dei personaggi vissuti a via della Frusta e che conserva memoria storica di quei tempi, è stata fatta un po’ in ritardo, per via dell’emergenza che ci ha sottoposto a isolamento forzato. Mi presento da lui mentre è impegnato in lavori domestici, mi chiede quindi di rimandare l’intervista, gli mostro la foto ed esclama: “Zi’ Carlo Er Maniscarco! Te racconto solo ‘na cosa: un giorno passano du’ belle signore, more, [...]

Quando il gioco diventa patologico

“Chi gioca ai cavalli è un misto, un cocktail, un frullato de robba, un minorato, un incosciente, un regazzino, un dritto e un fregnone, un milionario pure se nun c’ha ‘na lira e uno che nun c’ha ‘na lira pure se è milionario. Un fanatico, un credulone, un buciardo, un pollo, è uno che passa sopra a tutto e sotto a tutto, è uno che ‘mpiccia, traffica, imbroglia, more, azzarda, spera, rimore e tutto per poter dire: Ho vinto! E [...]

By |2020-07-29T14:50:35+02:0029 Luglio 2020|Categories: Numero 12 | Rivista cartacea, Senza categoria, Territorio|0 Commenti

I piumati di Trastevere, storia e folklore

Quando lo sport, la musica e i giochi di strada univano la popolazione trasteverina   Abbiamo studiato che il 20 settembre 1870 i primi soldati dell’esercito italiano che entrarono a Roma furono i fanti piumati del primo Regimento del Corpo speciale, i quali cantavano una canzone divenuta popolare che faceva “… e la presa di Porta Pia l’hanno vinta i bersaglieri!”. Furono acquartierati nell’area annessa al convento di San Francesco a Ripa, prima sequestrata e subito dopo incorporata nel demanio [...]

By |2020-07-29T14:47:10+02:0029 Luglio 2020|Categories: Numero 12 | Rivista cartacea, Senza categoria, Territorio|0 Commenti

Giuochi Fanciulleschi di fine 1800

Estratto dal libro Usi, Costumi e pregiudizi del popolo di Roma di Giggi Zanazzo (1907), edizioni Intra Meonia, capitolo "Giuochi fanciulleschi, divertimenti, passatempi, esercizi"   Giggi Zanazzo (1860-1911) è stato un poeta dialettale sotto lo pseudonimo di Abbate Luvvigi, editore e fondatore del Rugantino, periodico cartaceo in lingua romanesca che pubblica i primi sonetti di Trilussa lanciando la sua fortunata carriera. Zanazzo è inoltre considerato il padre della Romanistica, materia che studia gli usi, la lingua, le credenze e le [...]