I prati di San Cosimato

Il nuovo quartiere: i prati di San Cosimato In pochi anni, a Trastevere nasce un quartiere ai prati di san Cosimato quando la città, nel 1871, diventa Capitale e l’improvvisa richiesta di alloggi fa salire il prezzo delle pigioni per la fascia sociale ai limiti della sopravvivenza; la speculazione edilizia già presente durante il governo pontificio cerca un aumento della rendita frazionando le abitazioni nelle quali si accalcano anche oltre dodici abitanti. Si soprelevano vecchie case mentre vengono demoliti fabbricati [...]

Abitare i rioni

Abitare Trastevere e i rioni romani Camminando tra i vicoli, osservando i muri segnati dal tempo, ascoltando voci molteplici e diverse, sento il lento fluire della vita che scorre e scivola su monumenti, palazzi, chiese e case, e si stratifica in una sapiente sintassi urbana dove i pieni e i vuoti, il grande e il piccolo, il sacro e il profano, concorrono a quella qualità che è per tutti e di tutti: la città storica. È il senso del diritto [...]

By |2021-05-13T18:37:27+02:0028 Aprile 2021|Categories: Articoli, Numero 15 | Rivista cartacea, Senza categoria|0 Commenti

Lasciatemi camminare

Di Marta Zappaterreno Parlare di maschilismo sistemico e di femminismo, di pari opportunità e di chiusura mentale, di violenza e appropriatezza sarebbe veramente troppo per me. Sono una pessima cantastorie, figuriamoci una scrittrice: mi dilungo e faccio troppi giri di parole, dimenticandomi quasi sempre quale sia il punto centrale della mia storia. Sono solo una ragazza che ha avuto la “pessima” idea di mettersi una gonna a gennaio, ma fortunatamente l’universo (o gli operai di via Portuense, stessa cosa), hanno [...]

By |2021-03-30T08:36:12+02:0030 Marzo 2021|Categories: Articoli, Senza categoria, Territorio|0 Commenti

Una foto per una storia | Episodio 9

Con Gianni Muzzi ho trascorso parte della mia adolescenza, la passione comune per la pesca ci ha unito a lungo e ci ha regalato molte storie da raccontare. A 60 anni appena compiuti, si occupa dell’allestimento tecnico di videoriprese cinematografiche e teatrali, ma ora, con questa emergenza, sta lavorando prevalentemente col calcio; ieri ha smontato le attrezzature usate al derby di Roma… vabbè, mejo nun parlanne. L’appuntamento è per videochiamata, vive “fuori porta” e siamo in zona arancione. Che ti [...]

Le Eumenidi

Intervista a Gipo Fasano, regista romano alla sua opera prima     All'ultima edizione della Festa del Cinema di Roma è stato presentato Le Eumenidi, esordio del regista Gipo Fasano. Il film si perde in una notte romana e segue un ragazzo di nome Valerio alle prese con i propri tormenti... Ho incontrato Gipo in un bar, e fra spremute d'arancia e caffè abbiamo parlato del suo film, di cinema e di smartphone, di produzioni indipendenti e di pistole che [...]

L’omo e l’arbero

Mentre segava un Arbero d'Olivo un Tajalegna intese 'sto discorso: — Un giorno, forse, proverai er rimorso de trattamme così, senza motivo.   Perché me levi da la terra mia? Ciavressi, gnente, er barbero coraggio de famme massacrà come quer faggio che venne trasformato in scrivania?   — Invece, — j'arispose er Tajalegna — un celebre scurtore de cartello, che lavora de sgurbia e de scarpello, te prepara una fine assai più degna.   Fra poco verrai messo su l'artare, [...]

By |2021-02-12T16:05:21+01:0011 Febbraio 2021|Categories: Articoli, Numero 14 | Rivista cartacea, Poesie, Senza categoria|0 Commenti

Il Lago della Snia | Prenestino

QUARTIERI DI ROMA Il Lago della Snia | Prenestino   “Una mattina d'aprile verso le sei, a due passi da largo Preneste, un gruppo di operai che stava scavando un nuovo scintillante parcheggio sotterraneo, abbassando gli occhi per controllare lo stato dei lavori, vide l’enorme buca che avevano scavato, quasi interamente occupata da un’acqua di un azzurro accecante, che se ne stava lì, al posto del parcheggio, immobile, a pochi metri sotto il livello dei loro piedi. Ci fu qualche: [...]

Locusta l’avvelenatrice dell’imperatori

‘NA STORIACCIA Ce lo so bene che li lettori de ‘sta disgraziata rivista so’ grossi conoscitori della storia de Roma antica. Forse però, quarcheduno de loro, me so’ detto, leggenno la parola locusta, nun penserà ad antro che a ‘n insetto. E ‘nvece, la Locusta de cui ve vojo parlà stavorta, nun è ‘n animale, bensì ‘na donna da molti chiamata strega e da antri pure peggio, che ner campo suo fu una delle personalità più ‘mportanti dell’antichità, capace de [...]

Orti alti

VIVA IL VERDE URBANO CONDIVISO   L'8 dicembre 2020 ho fatto due chiacchiere al telefono con l'architetto Elena Carmagnani, che insieme alla collega Emanuela Saporito, ha avuto un'idea sbalorditiva nella sua semplicità. Nel 2010 Elena ed Emanuela provano a coltivare un orto sul tetto del fabbricato nel cortile dove si trova il loro studio di architettura, nel bel capoluogo piemontese. “Il tetto del prefabbricato era piano e foderato con una soletta in guaina di bituma” mi racconta Elena (una soletta [...]

Fiume Tevere: tutto scorre

Il fiume Tevere tra vecchie criticità e nuovi propositi   IL LATO OSCURO Passeggio sul lungotevere, è una domenica d’inverno fredda e a tratti piovosa. Roma è mezza vuota. Sarà il virus, sarà il cielo grigio. Il Tevere, anima di questa città, calpestato e maltrattato seppur casa per molti, svela i lati oscuri di una città in decadenza. Scendo sulle banchine di ponte Sisto e mi avvio verso ponte Garibaldi, sponda sinistra. Tra erbacce e canneti, muri che cadono, ingressi [...]