Giuochi Fanciulleschi di fine 1800

Estratto dal libro Usi, Costumi e pregiudizi del popolo di Roma di Giggi Zanazzo (1907), edizioni Intra Meonia, capitolo "Giuochi fanciulleschi, divertimenti, passatempi, esercizi"   Giggi Zanazzo (1860-1911) è stato un poeta dialettale sotto lo pseudonimo di Abbate Luvvigi, editore e fondatore del Rugantino, periodico cartaceo in lingua romanesca che pubblica i primi sonetti di Trilussa lanciando la sua fortunata carriera. Zanazzo è inoltre considerato il padre della Romanistica, materia che studia gli usi, la lingua, le credenze e le [...]

Un lavoro tranquillo

GIALLI TRASTEVERINI Intervista all'antiquario trasteverino Giacomo Serafini, tra capolavori d'arte e inchieste giudiziarie Sotto la camicia una cicatrice segnava ancora dove il proiettile era entrato. Mentre parlavo con il giornalista mi toccai meccanicamente il braccio sinistro, ricordando di come mi fossi procurato quel marchio. Spesso mi chiedo se ne valga la pena. Poi controllo il mio conto in banca. “Il lavoro di antiquario? Mortalmente noioso, glielo posso assicurare.” Ampio sorriso e guizzo intelligente dietro gli occhiali, Serafini, cinquantotto anni, mi [...]

By |2020-06-08T16:24:24+02:008 Giugno 2020|Categories: Racconti|0 Commenti

Presunzioni

La Luna piena che inargenta l'orto è più granne der solito: direi che quasi se la gode a rompe l'anima a le cose più piccole de lei. E la Lucciola, forse, nun ho torto se chiede ar Grillo: - Che maniera è questa? Un po' va bè': però stanotte esaggera! E smorza el lume in segno de protesta.   Trilussa Altre poesie di questo numero: Ninna nanna dell’innovazione, Quarantena Altri articoli di Territorio di questo numero: Trastevere: emergenza movida cercasi, [...]

By |2020-04-28T12:57:52+02:0020 Aprile 2020|Categories: Numero 11 | Edizione Web, Poesie, Territorio|Tags: , , |1 Commento

Maurizio il tassista

Lavora di notte e giorno, sempre indaffarato, di Roma becca, forse, il peggio: er tassinaro!   Maurizio Ventura, tassista, è nato a via della Scala, dentro casa con le levatrici. Come ci dice, più trasteverino di lui è difficile. Eppure anche lui ha dovuto abbandonare… Le radici mia so’ qua. Papà mio era n’icona: cantava le canzoni romane col chitarrista de Gabriella Ferri. Con mia moglie so’ andato a vive in un seminterrato pur de non uscì da Trastevere. Poi [...]

La peste antonina

‘NA STORIACCIA https://www.youtube.com/watch?v=msMGs9llcxw&t=6s Visto che s’è parlato, se parla e se continuerà a parlà tanto de ‘sto Coronavirus, e visto che ce lo sapete che me piaceno le vecchie storie ‘n po’ cupe e drammatiche, ve vojo raccontà dell’epidemia che pe’ molti studiosi ha segnato l’inizio della fine der più grande impero dell’antichità: er nostro, quello romano. Perché si è vero che quello d’occidente è crollato durante er V secolo pe’ via dell’enorme migrazione de li barbari che piano piano [...]

By |2020-04-28T12:46:03+02:0020 Aprile 2020|Categories: Na Storiaccia, Numero 11 | Edizione Web, Storie, Territorio|Tags: |1 Commento

La famiglia Minuti e il bar del Moro

UNA FOTO PER UNA STORIA #6   Con Giorgio Minuti, classe ’61, ho imparato a leggere in prima elementare a Santa Rufina. Ricordo che ammiravo Giorgio perché leggeva benissimo, rispettando le punteggiature e dando enfasi alla lettura; tranne una piccola parentesi abbiamo frequentato le stesse classi fino alla maturità, poi lui si è laureato in lingue e letterature straniere, io in odontoiatria. La famiglia Minuti ha gestito il bar del Moro per decenni, ed erano lì ai tempi dello scatto: [...]

Oggey

I SOSPIRI Voci dal carcere di Regina Coeli   L’intervista è stata possibile grazie alla disponibilità del Progetto Carcere della Fondazione Villa Maraini e del dottor Matteo Ansuini, che ci racconta la realtà: “La fondazione Villa Maraini, istituita nel 1976, opera attraverso una multidisciplinarietà di servizi rivolti alla cura e alla riabilitazione dalle tossicodipendenze. Si contraddistingue per una strategia terapeutica che cerca di adattare la terapia al soggetto, con l’impegno morale che tutti sono meritevoli di attenzione. Tra i vari [...]

Espi ragazzo aspie | #4

“Sono Filippo, ho 24 anni, sono nato a Roma e sono autistico. La mia passione è disegnare. Ho sempre disegnato già da piccolissimo e non sapevo di non saper disegnare, ma io continuavo a farlo. Disegnando racconto il mio mondo. Dopo le scuole medie ho voluto frequentare il Liceo Artistico vicino casa. Preso il diploma ho continuato a disegnare alla Scuola Romana del Fumetto, che si trova a Via Flaminia, al Centro di Roma. E ancora sto frequentando le lezioni [...]

By |2020-04-20T18:06:27+02:0020 Aprile 2020|Categories: Fumetti, Numero 11 | Edizione Web|Tags: , |1 Commento

Ninna nanna dell’innovazione

https://www.youtube.com/watch?v=PTWkE_jw0AA Dormi dormi amica nostra St'esistenza 'n te s'addice Come vota adescatrice Ormai t'hanno messo in mostra   Strigni l'occhi, nun fiatà D'esse merce pe' briganti la paura sparirà   Chiudi l'occhi amica mia nun c'è gnente da vedè Chi t' amava se n'è ito chi è arivato pensa a sé   Dormi adesso rione mio Nun cercà la corpa in Dio Nun cercanne la raggione Mo se chiama innovazzione   usciremo da sto buio E da ste lacrime corrotte [...]

By |2020-04-28T13:01:01+02:0020 Aprile 2020|Categories: Numero 11 | Edizione Web, Poesie, Territorio|1 Commento

Quarantena

https://www.youtube.com/watch?v=XmNkapdElr0 Guardo il palazzo di fronte, mattoni rossi e vita che passa Una donna stende i panni, concentrazione e testa bassa. Un bimbo esasperato prova tutti i giochi a disposizione Dalla bici al pallone. Irrequieto, non mantiene la posizione. L’ennesimo corriere Amazon porta quintali de pacchi inutili Li lascia fuori dalla cancellata, rilasciando scuse futili. Fa quasi pe’ imbarazzasse, rispettando il metro sociale E’ provato. Baraonda de’ consegne, ‘na presa a male. Mentre fai da spettatore sale il pensiero, e [...]

By |2020-04-28T12:59:51+02:0020 Aprile 2020|Categories: Numero 11 | Edizione Web, Poesie|Tags: , |1 Commento