Home2021-05-13T18:22:26+02:00
  • il bar San Calisto come un saloon

    Trastwest al bar San Calisto

    Il bar San Calisto come un saloon - Trastwest   Ne abbiamo parlato tante volte: passeggiando per Trastevere è difficile non far caso a come il Rione sia diventato tutto un tavolino; una superficie occupata [...]

  • La Santa Cecilia di Elia Novecento

    Santa Cecilia patrona della musica

    Santa Cecilia e i suoi luoghi a Trastevere In Trastevere si trova il principale santuario dedicato alla santa che il mondo intero riconosce e celebra come patrona della musica. La basilica di santa Cecilia, ricca [...]

  • ludovica cefalo illustra A Trastevere ho trovato la mia meta

    “A Trastevere ho trovato la mia meta”

    Un pomeriggio con Nadya: giovane donna, femminista, attivista e cantante cresciuta in giro per il mondo ma con il green pass di autentica romana   Quel pomeriggio prima di andare a Trastevere sono uscito e [...]

  • Trastevere pattinatrice di lacrime: l'intervista Giulia Ananìa

    Intervista a Giulia Ananìa: Trastevere pattinatrice di lacrime

    Giulia Ananìa, provocatrice sentimentale che si vede, si legge e si ascolta Ho conosciuto Giulia Ananìa nel corso dell’IPER, il festival delle periferie. L'artista ha toccato tutte le 12 borgate ufficiali di Roma, con i [...]

  • omaggio alla Lovegang dell'artista Wuarky

    Lovegang trasteverina

    Esplosione trasteverina della Lovegang   La scalea del Tamburino si trova alla fine di viale Glorioso e collega la Trastevere bassa alla Trastevere alta, o Monteverde vecchio che dir si voglia. Da anni è al [...]

  • i Colle der Fomento e In the panchine nell'illustrazione di Enton Nazeraj

    Il rap a Roma

    Tra identità popolare, nuovi linguaggi e contaminazioni   Cos’è oggi la musica popolare? Esiste ancora un repertorio specifico che rientri sotto questa definizione? Possiamo ancora parlare, nel 2021, di musica popolare romana, identificandola magari con [...]

  • Lo sciamano di Trastevere

    Lo sciamano di Trastevere: Maurizio e l’isola del tesoro

    Mentre da dietro i trasteverini del Calisto, impegnati nel solito Tresette sul tavolino posto quasi al centro della piazza, gli lanciano un urlo, una battuta, “A Maurì, e fattela ‘na risata no?”, cominciamo la nostra [...]

  • Trastevere è il rione dell'accoglienza nelle parole del Cardinale Marco Zuppi

    “Il rione dell’accoglienza” | Intervista al Cardinale Matteo Zuppi

    Intervista al cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna, per 10 anni parroco di Santa Maria in Trastevere Nato a Roma l'11 ottobre 1955, Sua Eminenza Matteo Zuppi si è laureato in Lettere e Filosofia all'Università [...]

Articoli recenti

  • i Colle der Fomento e In the panchine nell'illustrazione di Enton Nazeraj

Il rap a Roma

2 Novembre 2021|

Tra identità popolare, nuovi linguaggi e contaminazioni   Cos’è oggi la musica popolare? Esiste ancora un repertorio specifico che rientri [...]

  • cinema troisi

Il Cinema Troisi riapre le porte

21 Settembre 2021|

Dopo 8 anni dalla chiusura riapre il Cinema Troisi, sala storica del nostro Rione. Grazie all'Associazione Piccolo America, il Troisi [...]

  • ierofania

Ierofania trasteverina

5 Agosto 2021|

Tanti ricordi, aneddoti e storie ci legano ai luoghi del cuore, a quelli che definiamo profanamente sacri. Quei luoghi dove [...]

Rubriche

In evidenza

Lovegang trasteverina

Esplosione trasteverina della Lovegang   La scalea del Tamburino si trova alla fine di viale Glorioso e collega la Trastevere bassa alla Trastevere alta, o Monteverde vecchio che dir si voglia. Da anni è al centro del dibattito trasteverino per questioni legate alla movida (che ora i politici più moderati suddividono in buona e cattiva movida, e quella della scalea si annovera nella cattiva), al decoro, al degrado e, più in generale, al rispetto delle classiche norme di cosiddetta civiltà. [...]

By |2 Novembre 2021|Categorie: Articoli, Numero 17 | Rivista Cartacea, Senza categoria|0 Comments

Il rap a Roma

Tra identità popolare, nuovi linguaggi e contaminazioni   Cos’è oggi la musica popolare? Esiste ancora un repertorio specifico che rientri sotto questa definizione? Possiamo ancora parlare, nel 2021, di musica popolare romana, identificandola magari con la scena rap capitolina? Per rispondere a questi interrogativi è necessario fare chiarezza su un preliminare concetto di base: la differenza tra musica popolare e musica di consumo. Una distinzione su cui diversi studiosi si sono interrogati nel corso degli anni, e che ritorna quanto [...]

By |2 Novembre 2021|Categorie: Articoli, Numero 17 | Rivista Cartacea, Senza categoria|0 Comments

Il Cinema Troisi riapre le porte

Dopo 8 anni dalla chiusura riapre il Cinema Troisi, sala storica del nostro Rione. Grazie all'Associazione Piccolo America, il Troisi rinasce con una sala cinematografica da 300 posti dotata delle tecnologie di proiezione più all’avanguardia, di un foyer-bar, di una luminosissima terrazza, di uno spazio polifunzionale per mostre ed eventi e soprattutto di un’aula studio-biblioteca con 80 postazioni, completamente gratuita, aperta – primo esempio in Italia – per 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. Un rinnovato spazio di cultura [...]

By |21 Settembre 2021|Categorie: Articoli, Cinema, Territorio|Tags: , |0 Comments

Er papa de settembre | ‘Na storiaccia

Trentatré giorni. Come l’anni de Cristo. E magari manco è ‘n caso. Tanto (poco) è durato er pontificato de Giovanni Paolo I, l’undicesimo più corto de sempre. Talmente breve che pe’ ritrovà ‘n papa che ha regnato de meno tocca arivà a Leone XI, ner ‘600. A ‘sta botta, invece, stamo nell’anni Settanta, più precisamente ner 1978, e nun è ‘n anno come l’artri. A settembre le Br hanno ammazzato Aldo Moro, er presidente della Dc, e mai come in [...]

Ierofania trasteverina

Tanti ricordi, aneddoti e storie ci legano ai luoghi del cuore, a quelli che definiamo profanamente sacri. Quei luoghi dove si respira un’aria di casa, di amore, di amicizia e di bellezza. Ognuno ha i suoi posti del cuore per i più svariati motivi che, per il loro rievocare ciò che è altro dalla realtà comunemente intesa, divengono sacri. Ierofania è la definizione attraverso la quale l’antropologo Mircea Eliade ci spiega l’esperienza del sacro: «È un termine appropriato, perché non [...]

Ultimi numeri del Ventriloco

Collaboratori

Resta in contatto

Sponsorizzazioni e Partnership