Consiji generali pe’ la quarantena segno per segno. (Non valido pe’ quelli de voi che, santi veri, lavorano nella sanità o nella filiera der magnà. Ovvero: valido pe’ chi c’ha il tempo de legge).

“Ed ecchice qua. Pure a ‘sta botta, er lavoro mio da Counselor fallito è stato fatto!”

ARIETE – Ariè, già me t’immagino che stai a pijà a capocciate er muro pe’ l’incazzatura de ‘sta situazione. Devi stà calmo, molto calmo. Finché stavi all’aria aperta, pijavi e partivi pe’ direttissima, poi t’annavi a ‘nfrocià su qualche ostacolo mal calcolato. Vabbè, sei fatto così. Mo che stai dentro casa però, che de muri su cui ‘nfrociatte ce n’hai fin troppi, nun vorei che te spaccassi le corna. Pijate ‘n calmante. Pure preventivo.

TORO – Te me pare che ce caschi a faciolo co’ ‘sta quarantena. Calmo, prudente, saggio. Sei la solita palla toré. Già me immagino coinquilini euforici che te guardano e se la pijano a male e ritornano coi piedi pe’ tera. Loro, depressi, tu, col tuo ghigno soddisfatto. La spacchi quella poltrona torè, la spacchi!

GEMELLI – Gemè, te tocca fà ‘no sforzo, ma ti potrebbe giovare. Te piace curiosà in giro, sempre in cerca de cose nuove, de conosce. Sempre a zompettà a destra e a manca. Ma cos’è che cerchi in continuazione? Alla fine, pare che cerchi la tua identità! Ammazza, ‘na roba impegnativa, tanto più pe’ te che de identità ce n’hai apparentemente due. Mo che non puoi più fà er pizzangrillo, pò esse che fai un bel passo in avanti.

CANCRO – Cancré, te, come ar solito, me preoccupi. ‘Sta quarantena te risulta romantica, affascinante: la vicinanza coi cari, n’esplosione d’amore. D’altro canto, sei matto e se sa, me crolli in un’ansia e ‘na paura eccessive. Me te chiudi a riccio. Ma cancré, non sei ‘n riccio, godite ‘sto romanticismo: ama, crea, fai robba… che tanto nun te giudica nessuno de ‘sto periodo.

LEONE – Eccolo là, er famoso leone in gabbia. Ah, te senti pieno de forze, già me te immagino tutto impettito davanti alla porta a rimugginà che tu sei forte, che nun pòi stà rinchiuso… Ma smettila Leoncì, che poi pe’ strada te senti ‘na gazzella qualunque, come tutti noi. Ce lo so che in fondo tutta quella fierezza la vòi usà p’aiutà l’altri, ma mo nun se pò fà.

VERGINE – Verginè, invece pe’ te è ‘na bella quarantena. Te che c’hai la passione pe’ analizza, dissezionà, criticà, rompe er cà, perfino co’ te stessa… beh, mo c’hai tutto er tempo pe’ automartoriatte li cojoni in santa pace. Te consijerei vivamente de distratte, de uscì de casa… ma nun se pò, te tocca avecce a che fà co’ te stessa. So’ cazzi amari.

BILANCIA – Se sa, sei pesante Bilancì. Te annoi, me sprofondi nell’apatia facile facile. C’hai bisogno d’esse stimolato e rinchiusa in casa nun è l’ideale pe’ te. Pe’ non annoiatte me diventi para para alla verginella qua sopra, e nun è ‘na bella cosa, ce lo sai. Quella però nun c’ha scelta, tu sei più fortunella perché c’hai dalla tua l’equilibrio. Hai la grande chance de cercà e trovà il tuo desiderio più grosso: l’armonia.

SCORPIONE – Vabbè tu ti dividi in due categorie semplici: quello che può scopà, perché magari c’ha il partner “inquarantenato” a casa e quello che nun può. Er primo sta tranquillo, che je frega. Ma pe’ er secondo scorpioncino, è ‘na situazione teribbile, lo so. Stai soffrendo e quasi te faresti “incoronà” pur de risolve ‘sta situazione stringente. Ma devi stà calmo. Come pe’ l’ariete, pijate ‘n bel calmante.

P.S.: per chi di vòi non sta né in una situazione né nell’altra, voi siete dei creativi, non avrete problemi co’ ‘sta quarantena.

 

SAGITTARIO – Oh, finalmente arrivo a te, Sagittà, proprio te che te autodefinisci er magnifico della triade der foco: bellissimo, simpaticissimo, intelligentissimo. Ecco, ce lo sappiamo già che passi da momenti de grande euforia a momenti in cui la corda del tuo arco s’ammoscia e tu t’afflosci sur cavallo che te sostiene. Cerca de rimanemme in forma eh, che le tue cazzate ce servono ‘sto periodo.

CAPRICORNO – Tutti chiusi in casa: il tuo sogno misantropo se realizza. E a ‘sto punto puoi pure sperimentà nuovi orizzonti, te potresti fa la quarantena in cantina o in soffitta. Puoi portà al limite st’esperienza, tanto la determinazione nun te manca, no? Er cartomante te chiamerebbe eremita, io te vedo più come ‘n sallucchione, ma so’ punti de vista.

ACQUARIO: Punti de forza, dice, so’ dinamismo e inventiva. Beh, er primo cercamo de riporlo ner cassetto e de dedicà tutto ar secondo. Che ne dici acquarié? Se pò fà? Ce potemo provà? Daje ‘n po’. Lo so che te fai dì le cose ma poi alla fine conta solo quella capoccetta strana che te ritrovi. Sei ‘n amante der movimento e della libertà e a ‘sta botta te la piji ‘nder secchio me sa…

PESCI: Pesciolì, come sai, me capiti sempre pe’ ultimo, quando me so’ già stufato de dispensà perle de saggezza da bar. Comunque, se te conosco ‘n pochetto, starai tutto in ansia pe’ la salute dell’altri e pe’ la loro felicità. “come se la caverà quello e quell’altro…”. Sì, è tutto molto bello, ma pijate pure ‘sto momento pe’ fatte l’affari tua, con cura e con piacere pesciolì.

Illustrato da Elisa Terranera

Leggi anche: Inverno 2020 L’OROSCOPO DI PAOLETTO LION