© 2017 by "IL VENTRILOCO". creato con Wix.com

Trastevere sei in finale, Atletico ko al Paglialunga

May 14, 2018

Gazzetta Regionale - Valerio D’Epifanio - Era il 4 maggio 2015 quando il Trastevere di mister Sergio Pirozzi espugnava l’Aristide Paglialunga di Fregene battendo 2-1 la squadra di Paolo Caputo e vincendo il campionato d’Eccellenza girone A grazie ad una rete messa a segno al 90’ da Rocchi. Sono trascorsi 3 anni e 9 giorni per l’esattezza ed il Trastevere del Presidente Pier Luigi Betturri trionfa in casa dell’Sff Atletico di Raffaele Scudieri vincendo 3-1 sempre nello stesso stadio di Fregene che, evidentemente, porta bene alla compagine amaranto. La squadra di mister Mauro Mazza conquista il quarto successo consecutivo della sua gestione e, grazie alla vittoria esterna, si qualifica per la finalissima play-off del girone G che disputerà al Pio XII di Albano Laziale domenica prossima in casa dell’Albalonga. Parte forte il Trastevere, calcia Fatati dal limite, tiro smorzato e preda di Nota. Al 7’ si sblocca il match grazie ad un gol da rapace di Diego Tornatore che, dopo un batti e ribatti, è il più lesto di tutti nell’infilare Caruso con una conclusione precisa che porta in vantaggio i suoi. Al 15’ la risposta del Trastevere: Riccucci per Cardillo, l’attaccante ospite non impatta con il pallone che attraversa tutta l’area di rigore e viene poi allontanato dall’Sff Atletico. Al 25’ nuovamente Trastevere pericoloso: corner dalla destra di Lorusso, Barbarossa ci prova dal limite ma la sfera termina a lato. Al 34’ arriva il pareggio del Trastevere con una grande conclusione di Davide Lorusso che fa 22 in stagione e batte Nota realizzando l’1-1 con l’ennesima perla della sua straordinaria annata. La squadra di Mazza si galvanizza e al 36’ realizza il terribile uno-due con un altro grandissimo gol realizzato da Alessio Fatati che, dopo il gioiello messo a segno in casa contro il Latina, decide di bissare con una rete straordinaria dai 25 metri che si incassa sotto l’incrocio dei pali e su cui Nota non può far nulla. Si chiude 2-1 la prima frazione di gioco dopo 2 minuti di recupero e nella ripresa Scudieri cerca di cambiare subito qualcosa togliendo Contucci ed inserendo D’Andrea. Al 12’ il secondo cambio dei padroni di casa con l’ingresso di Sabatino in luogo di Tortolano ma cambia poco con gli ospiti che al 12’ si rendono pericolosi con Lorusso che, da ottima posizione, mette alto sopra la traversa. I ritmi calano con l’Sff Atletico che cerca il pareggio: al 27’ ci prova Nanni dal limite ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa. Al 29’ Riccucci dal limite, deviazione di un difensore e sfera in calcio d’angolo. Il Trastevere riparte molto velocemente in contropiede e al 30’ si rende pericoloso sull’asse Fatati – Lorusso con la difesa dei padroni di casa che intercetta all’ultimo. Al 40’ il contropiede vincente degli ospiti con Lorusso che serve Fatati, uno-due perfetto al limite con Riccucci e, da pochi metri, il centrocampista classe 1989 batte con estrema freddezza Nota per il definitivo 3-1. Nel finale c’è spazio anche per un’ultima occasione di realizzare il poker in casa Trastevere ma Cotani, servito da Lorusso, non finalizza a tu per tu con il portiere dell’Sff Atletico.  Termina 3-1 per il Trastevere di Mauro Mazza la semifinale play-off con la formazione del Presidente Betturri che si guadagna la finale, così come già avvenuto l’anno scorso, che giocherà domenica prossima in casa dell’Albalonga, vittoriosa contro il Latina. Successo meritato quello ottenuto all’Aristide Paglialunga di Fregene con i padroni di casa di mister Scudieri che chiudono qui la loro stagione 2017/2018.

 

SFF ATLETICO – TRASTEVERE      1-3

 

SFF ATLETICO Nota 6, Pompei 5, Sevieri 6, Nanni 5.5 (32’st Massella sv), Rocchi 6, Tornatore 6.5 (37’st Pippi sv), Tortolano 5.5 (12’st Sabatino 5.5), Di Emma 5.5, Rizzi 5, Contucci 5 (1’st D’Andrea 5.5), Esposito 5.5 (45’st Campanella sv). PANCHINA Galantini, Perocchi, Marino, Petrini. ALLENATORE Scudieri.

 

TRASTEVERE Caruso 6, Barbarossa 7, Vendetti 6.5, Fatati 8, Sfanò 6.5, Martorelli 6.5, Campori 6 (17’st Cotani 6), Mastromattei 6.5, Cardillo 6.5 (32’st Bernardotto sv), Lorusso 7 (45’st Neri sv), Riccucci 6.5 (42’st Chinappi sv).

PANCHINA Sottoriva, Pucino, Scaglietta, Panino, Cipriani. ALLENATORE Mazza.

 

MARCATORI 7’pt Tornatore, 34’pt Lorusso, 36’pt, 40’st Fatati.

 

ARBITRO Pascarella di Nocera Inferiore

 

ASSISTENTI Ceolin di Treviso, Lamannis di Udine.

NOTE Ammoniti Rocchi, Nanni, Rizzi, Campanella, Fatati, Mastromattei, Lorusso. Angoli: 4-6. Recupero: 2’pt, 4’st.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload