© 2017 by "IL VENTRILOCO". creato con Wix.com

Bancarella Netflix - Titolo della settimana: Le amiche della sposa, di Paul Feig

October 3, 2018

 


L'idea di Bancarella Netflix nasce dall'esigenza, all'interno della dispersiva e sconfinata programmazione Netflix, di pescare come in un mercatino delle pulci film e prodotti di qualità o anche non di qualità, basta che abbiano qualcosa da dire, che siano in grado in qualche modo di fuoriuscire dall'anonimato della quantità. Più che concentrarsi sulle novità andremo a ripescare film che sono sempre stati lì, di modo che una volta esauriti i grandi titoli o gli ultimi arrivi, avrete a disposizione qualche suggerimento per le serate invernali, per i pomeriggi di febbre e  per le mattinate sfaticate del weekend.

 

Due parole sul perché Le amiche della sposa

 

Volenti o nolenti se si parla di buone commedie americane si ritorna sempre lì. E cioè all'universo del tuttofare Judd Apatow, che dai figliocci del gruppetto Rogen & Co si accosta sempre più all'universo femminile, si pensi a Lena Dunham e alle sue Girls oppure all'emisfero comico femminile, la Amy Schumer di un Disastro di ragazza piuttosto che le belle del Saturday Night Live che colorano e animano questa commedia tutta in rosa. Siamo lontani anni luce dalla  donzella alla ricerca dell'amore, la ragazza bella e perfetta che sembra attendere immobile l'uomo macho che arriverà a salvarla, completandola per sempre. Qui si vomita in preda alle intossicazioni, si defeca dove non si dovrebbe, le donne diventano verdi di nausea post sbronza, perché questo accade, ebbene si. La malignità di una certa competizione femminile non viene nascosta, siamo acide, siamo cattive, è inutile nasconderlo. Che liberazione mostrarlo, che bellezza raccontarlo finalmente, lo sa bene Kristen Wiig, protagonista del film e sceneggiatrice insieme a Annie Mumolo.

Che poi la modalità narrativa è sempre la stessa sia chiaro. L'inizio, la crisi, il lieto fine.  Perché ci si muove comunque all'interno del genere, dei rassicuranti canoni americani, di una commedia certa della sua direzione. Solo che nulla ci vieta di stravolgerla dall'interno, di renderla più vera nel suo essere alla portata di tutti.  Anche di metterla in discussione e di smascherarla, scuotendola nelle viscere.

 

Per chi lo desidera, il trailer

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload