© 2017 by "IL VENTRILOCO". creato con Wix.com

Sui muri di Trastevere la campagna #romanonfalastupida

December 5, 2018

Compare anche sui muri trasteverini la campagna #romanonfalastupida che vuole opporsi alla manifestazione della Lega indetta per sabato 8 dicembre a Piazza del Popolo.

L'iniziativa è in forma anonima ed oltre ai muri della città si è scatenata sui social, dove la guerra di commenti è già cominciata.

 

Manifesti ironici in cui si lasciano parlare personaggi storici o simbolo della cultura romana, insieme ad altri personaggi di fantasia, mostrano il dissenso di una parte della cittadinanza romana e la sua protesta contro la Lega. Un partito che per anni ha insultato Roma e il sud Italia, ma che ora, avendo trovato un nuovo nemico, cambia anche gli alleati. Prima bisognava essere padani, ora anche italiano va bene.

D'altronde non sono pochi i romani che appoggiano il governo e le idee della Lega, in questo momento storico. Sono altrettanti quelli che non ci stanno e che sposano altri valori.

 

Non c'è odio e non c'è perbenismo. Sembra esserci solamente dissenso, condito da un pizzico di sarcasmo, tipicamente romano. La risposta è alla campagna del ministro Salvini, in cui la faccia di una serie di personaggi, come Saviano o chef Rubio, era affiancata dalla frase “lui non ci sarà”. Continua ricerca del nemico, fondamentale in epoca di sovranismo.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload