TRASTEVERINI

 

Stefania Innocenti (Roma, 21 novembre 1958)

Imprenditrice e pasticcera del biscottificio Inocenti. Nipote del fondatore del biscottificio Innocenti di via della Luce, nato nel 1940, Stefania è una vera istituzione del Rione.

La giornata tipo all’interno di questo contenitore di dolcezza inizia la mattina presto con i “suoi” ragazzi che nel laboratorio spianano la sfoglia per le pizzette rosse, i ciabattoni e i ventagli. Poi, piano piano, si passa alle frolle: i “brutti ma buoni” (i più amati secondo Stefania), la pasta di mandorle e via dicendo.

Nulla è mai cambiato negli anni qua dentro. Né l’arredamento né i colori, e nemmeno lo splendido forno enorme del 1960 che trionfa al centro del locale, acquistato firmando montagne di cambiali. Anche le ricette sono ancora quelle del nonno, leggermente riviste dalla mamma di Stefania, che introdusse varianti più raffinate, mantenendo sempre però un tono di autentica semplicità.

Qui si usano solo farine biologiche, le nocciole vengono tutte dal viterbese e i fornitori sono sempre gli stessi da trent’anni, ma il vero segreto della bottega sta in un altro ingrediente, secondo Stefania il più importante: la passione che ogni giorno la famiglia Innocenti mette in questo meraviglioso lavoro.

 

 

Di Gianluigi Spinaci

Illustrazione di Giulia Gardelli

Leggi anche: Franco DonatiFahrid SarkirEnnio Morricone