Er canto de Dino

MEMORIE DE 'NO SCARZACANE Dinal era 'n ometto basso, sulla sessantina, tozzo, carvo, c'aveva la voce da donna e annava 'n giro scarzo, sempre, se metteva le ciavatte solo nell' occasioni importanti e nun sopportava la musica, de nessun tipo e genere. L' occasioni importanti pe' Dinal ereno poche, pochissime e prevedevano quasi sempre atti violenti. Lo chiamaveno tutti Dino. Je piaceva. Dino era er capo magazzino der supermercato de Checco er Cotoletta da quanno che io c'avevo 8 anni. [...]

Er Marketing

MEMORIE DE 'NO SCARZACANE   Io lo odiavo. A svejamme tutte le cazzo de matine, dar cazzo de lunedì alla cazzo de domenica, era sempre lui. Er cipollaro abbusivo. Io ar cipollaro abbusivo lo odiavo davero. Era un regazzetto, c'avrà avuto tra i 20 e i 25 anni e c'aveva tre capelli in testa. Se piazzava sotto le finestre mie, dalle sette e mezza alle tredici, un paio de scatari pe scallà ‘e corde vocali e co na voce che [...]

By |2020-03-18T11:09:50+01:0026 Luglio 2019|Categories: Racconti, Senza categoria, Storie|Tags: , |3 Comments