Irina, professione escort: “I miei clienti preferiti? Gli ottantenni”

“Pronto?”. “Ciao, ho letto il tuo annuncio su internet. Volevo chiederti se posso passare tra una mezz’ora?”. “Certo tesoro. Mi trovi a Trastevere. Chiamami 10 minuti prima di arrivare così ti do l’indirizzo esatto”. “Va bene, grazie”. “Ciao amore, a dopo”. Arrivato davanti al portone del suo appartamento al piano terra chiamo Irina (nome chiaramente inventato), che subito mi apre e mi fa entrare. È una bella ragazza sulla trentina, ha i capelli castano chiaro, due grandi occhi verdi e [...]

By |2019-12-18T16:55:44+01:0028 Gennaio 2019|Categories: Storie, Territorio|3 Comments

Il Banditore del Rione 2019 | Video

Il Banditore del Rione è tornato. Grazie a “Natale in Centro” del Municipio I Roma centro, Il Ventriloco, il Teatro Argot Studio, Pìcaro Spazio Creativo e Zalib & i ragazzi di via della Gatta hanno portato in piazza San Cosimato laboratori, teatro musica e Bandite! Venerdì 4 la compagnia Chien Barbu Mal Rasè si è esibita per le strade del Rione distribuendo il numero speciale del Ventriloco EPIFANIE invitando il quartiere agli eventi del week-end e a lasciare messaggi pubblici [...]

By |2019-09-28T14:39:01+02:0028 Gennaio 2019|Categories: Storie, Territorio|1 Commento

“Carceri più umane società più sicure” | Video intervista a Ezio Savasta

Ezio Savasta, sociologo e membro della Comunità di Sant’Egidio, da 25 anni svolge servizio nelle carceri del Lazio, in particolare a Regina Coeli. È venuto a trovarci in redazione dove ci ha parlato delle condizioni dei detenuti e degli agenti che popolano il penitenziario di via della Lungara, dell’opera che vi compiono i volontari di Sant’Egidio e in generale della situazione del “mondo carcere” in Italia. Savasta ci ha raccontato anche una delle attività più significative che si svolgono nel [...]

By |2019-12-18T16:55:44+01:0028 Gennaio 2019|Categories: Storie, Territorio|0 Commenti

Nunziata e Teresa, due vere signore trasteverine

Nunziata e Teresa, com’era la notte della Befana quando eravate bambine? N: Ma io vorebbi sapè perché ce sei venuto a fà sta domanda. Che vorresti dì che semo du befane? Vabbè. La notte della Befana attaccavamo il calzino al camino. Mi madre me diceva: “Va a dormì se no la Befana non te porta niente!” E io: “ma quale Befana? Ma perché devo annà a dormì che a me non me va de annà a dormì?” Durante la notte [...]

By |2019-12-18T16:59:02+01:0028 Gennaio 2019|Categories: Storie, Territorio|1 Commento

Una terribile gaffe

LE AVVENTURE DI RASTY Episodio 6     di Lorenzo Forlani

By |2020-03-24T17:28:41+01:0024 Gennaio 2019|Categories: Fumetti|Tags: , , |0 Commenti

Hotel Regina Coeli

Gianicolo, è notte. All’improvviso dall’alto cade l’urlo di una donna.   Ciao Nì, me senti? So io. Te vojo bene.   Camminando per le strade di Roma raramente si pensa ai carcerati, anche se molti di loro abitano proprio nel cuore di quella stessa città. La loro presenza ci viene ricordata da rituali forme di comunicazione che mi piace chiamare di sconfinamento. Dagli anni Trenta del secolo scorso gli strilloni, uomini dal tono possente, si prestano a dare voce alle [...]

Me piaceva er caffè co lo zucchero

RACCONTI TRASTEVERINI Me piaceva er caffè co lo zucchero, me ne piavo 4 ar giorno. L'amici mia però me dicheno che se lo pio co lo zucchero vordì che nun lo so beve er caffè, che è da regazzini e che me devo solo abbituà. Allora mo me pio er caffè senza zucchero da 'n par de mesi, vado ar bare che è più bono e me ne pio due ar giorno coll'artri. A me nun me piace er caffè [...]

By |2020-03-20T14:57:00+01:0020 Gennaio 2019|Categories: Racconti, Storie|Tags: , , |0 Commenti

Tra le braccia di Regina

Francesco e Valerio, due dei 35 detenuti morti a Regina Coeli dal 2002, che entrambi in carcere nemmeno ci dovevano stare A Regina Coeli A fronte di una capienza massima di 624 posti, sono presenti al momento 906 detenuti, di cui una trentina in stato di terapia medico-psichiatrica in un reparto della seconda sezione. Attendono, a volte mesi, di essere trasferiti in una struttura idonea alle loro condizioni. Un sovraffollamento reso ancor più preoccupante dalla carenza di personale. Gli agenti [...]