Home2020-04-17T19:04:13+02:00
  • oroscopo estate 2020

    Oroscopo Estate 2020 di Paoletto Lion

    Ripartenza. Me sento un po’ più buono, ma nun te illude: le stelle sono quel che sono Avvertenza: vale pe’ li maschi e pe’ le femmine allo stesso modo, perché io so’ un vate universale, [...]

  • Posta der Core

    La Posta der Core

    della Professoressa Coredelatta Siamo riusciti a portare nella nostra redazione la Professoressa Emerita Coredelatta, nostra vate melensa. Nota per il rione per la sua capacità di buttarla in caciara, si presterà a rispondere alle vostre [...]

  • super santos

    Super Santos

    RACCONTI    Erano gli anni ‘90 quando l’estate, finita la scuola, durava tre mesi pieni, tra giochi con gli amici e momenti di noia lunghi il tempo di un gelato. Eravamo tutti e quattro in [...]

  • Naumachia

    Naumachia di Augusto in Trastevere

    Angoli di Trastevere   Roma antica e i grandi spettacoli ludici sono nell’immaginario di tutti noi, con allestimenti di tale grandiosità che stentiamo a crederne capace un popolo di 2000 anni fa. Eppure i grandi [...]

  • shinjuku

    Shinjuku, Tokyo

    QUARTIERI DAL MONDO   L'anno scorso, più o meno di questi tempi, sono andata in Giappone. Quando vedi Tokyo per la prima volta, è impossibile non rimanere sbalorditi. Nel mio caso ho passato più di [...]

Articoli in evidenza

Rubriche

Resta in contatto

Ultimi numeri del Ventriloco

Collaboratori

Sponsorizzazioni e Partnership

Ultimi Articoli

Kombinat, Tirana

QUARTIERI DAL MONDO Kombinat non è mai stato solamente un quartiere. Un tempo la separazione dalla capitale era segnata dalla presenza delle aree industriali a ovest e subito dopo dai campi agricoli della zona di Yzberisht, un piccolo villaggio ai confini cittadini. Oggi, a causa della grande espansione urbanistica che ha investito Tirana dagli anni ’90, questo distacco non esiste più, ma si percepisce chiaramente entrando e osservando da vicino i luoghi e gli edifici di questo complesso. Per arrivarci [...]

Le case vuote di Trastevere

“Senza i residenti, il rione si è impoverito tutto, è diventato terra di nessuno”   In un pomeriggio d’inverno davanti a un caffè in via Mameli Stefania mi racconta perché non abita più a Trastevere. «Mia nonna stava qui vicino, è stata sfrattata negli anni Settanta. Tre giorni, tre giorni le hanno dato per lasciare la casa di via San Francesco a Ripa. Noi siamo rimasti nel rione, ma poi qualche anno fa abbiamo dovuto vendere la casa». Quando mi [...]

L’incendio der 64 d.C.

‘NA STORIACCIA   Quanno sento parlà er presidente brasiliano de li teribbili incendi che hanno bruciato l’Amazzonia me viè in mente l’imperatore Nerone. Er successore de Claudio incolpava li cristiani de avè appicciato Roma, cosa che je faceva comodo assai, nello stesso modo in cui Bolsonaro accusa le Ong, che la foresta, a differenza sua, la vorebbero sarvà. Nun c’è niente da fà: passeno li millenni ma er modo de fà politica, soprattutto pe’ chi è o se crede da [...]

Io sono (il nipote di) un autarchico

Borsalino sempre in testa, occhi vispi e azzurri. Qualcuno di voi, Armando, l’avrà visto passeggiare per Trastevere con la sua andatura lenta, un po’ ciondolante e continuamente interrotta da brevi pause spese ad ammirare il cielo. Se avete avuto la fortuna di conoscere mio nonno, vi avrà salutato alzando il cappello come si faceva un tempo. Quando lo osservo, nei suoi comportamenti e nel suo modo di stare al mondo, proprio quel tempo in cui è cresciuto, nel bene e [...]

Hotel Regina Coeli

Gianicolo, è notte. All’improvviso dall’alto cade l’urlo di una donna.   Ciao Nì, me senti? So io. Te vojo bene.   Camminando per le strade di Roma raramente si pensa ai carcerati, anche se molti di loro abitano proprio nel cuore di quella stessa città. La loro presenza ci viene ricordata da rituali forme di comunicazione che mi piace chiamare di sconfinamento. Dagli anni Trenta del secolo scorso gli strilloni, uomini dal tono possente, si prestano a dare voce alle [...]

Tra le braccia di Regina

Francesco e Valerio, due dei 35 detenuti morti a Regina Coeli dal 2002, che entrambi in carcere nemmeno ci dovevano stare A Regina Coeli A fronte di una capienza massima di 624 posti, sono presenti al momento 906 detenuti, di cui una trentina in stato di terapia medico-psichiatrica in un reparto della seconda sezione. Attendono, a volte mesi, di essere trasferiti in una struttura idonea alle loro condizioni. Un sovraffollamento reso ancor più preoccupante dalla carenza di personale. Gli agenti [...]

Oroscopo Estate 2020 di Paoletto Lion

Ripartenza. Me sento un po’ più buono, ma nun te illude: le stelle sono quel che sono Avvertenza: vale pe’ li maschi e pe’ le femmine allo stesso modo, perché io so’ un vate universale, mica come quei sfigati dei colleghi mia ARIETE Pijate un calmante, a parte quando stai a letto. Sì, proprio ‘n bel calmante te servirà st’estate. Pare che c’avrai ‘n continuo bisogno de fà, de vedé, de toccà e che non t’abbasterà mai. ‘Na gran rottura. [...]

La Posta der Core

della Professoressa Coredelatta Siamo riusciti a portare nella nostra redazione la Professoressa Emerita Coredelatta, nostra vate melensa. Nota per il rione per la sua capacità di buttarla in caciara, si presterà a rispondere alle vostre burle affettuose, ai vostri mali dell’anima, ai vostri sospiranti problemi sentimentali, ai vostri cosiddetti “cazzi” insomma. Vi preghiamo di essere più spicci possibile, come sarà lei nelle risposte. I vostri lamenti saranno comunque accorciati per arrivare al succo del discorso.  Risponderà con dei modi di [...]

By |29 Luglio 2020|Categorie: Numero 12 | Rivista cartacea, Senza categoria, Territorio|0 Comments

Giochi scomparsi

Di fantastudi e di fantagiochi…   In Via del Mattonato, al numero 34, abita il signor Ardesio Beccaccini, per anni collaboratore scolastico della scuola dell’infanzia “La Scala”, sita nell’omonima piazza. Ardesio, oggi in pensione, ha dedicato l’intera vita all’invenzione di giochi, sempre diversi e sempre nuovi, con l’obbiettivo di stimolare, durante la ricreazione, i piccoli studenti. Questa sua passione l’ha portato, nel tempo, a divenire uno dei massimi esperti di gioco, tanto da essere sovente intervistato da riviste specializzate in [...]

By |29 Luglio 2020|Categorie: Numero 12 | Rivista cartacea, Racconti, Riviste cartacee, Storie|0 Comments

Super Santos

RACCONTI    Erano gli anni ‘90 quando l’estate, finita la scuola, durava tre mesi pieni, tra giochi con gli amici e momenti di noia lunghi il tempo di un gelato. Eravamo tutti e quattro in età di sviluppo e a qualcuno di noi erano già cresciuti i baffetti sotto al naso. Lola invece era già una donna. Giocavamo in piazza tutto il pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00 e spesso tornavamo a casa con le gambe zozze e, alle volte, con [...]

Ipertetralogia di Alfonso Botta

RACCONTI 1. IO MI SONO INNAMORATO Io mi sono innamorato il 7 novembre 2014 alle ore 15.20 di una che si è innamorata di me il 18 dicembre dello stesso anno subito dopo il tramonto. Il suo amore per me è durato sette mesi e mezzo, mentre il mio amore per lei è durato dieci mesi e nove giorni. La ragazza si è poi innamorata di un certo Alfonso Botta il 15 agosto del 2016 subito dopo il tramonto. Botta [...]

By |29 Luglio 2020|Categorie: Numero 12 | Rivista cartacea, Racconti, Riviste cartacee|0 Comments